Abbigliamento nella musica

abbigliamentoAbbigliamento e musica sono due concetti molto legati, anche se sembrano assolutamente indipendenti tra di loro. Nel campo delle sette note, per poter avere successo ed essere visto come un leader, è fondamentale vestire in accordo con la tipologia di musica che si suona.

Prendiamo ad esempio il gruppo metal italiano degli Elvenking, le cui origini sono di Sacile. Il loro abbigliamento è fatto di giacche di pelle nera, borchie, bracciali borchiati, collane molto evidenti, catene. Tutto quanto fa pensare, nell’immaginario collettivo, ad una band che suona propria una musica “dura”, “tosta”.

Cambiando genere prendiamo i Nomadi, una band musicale che da oltre 40 anni è sulla cresta dell’onda. Il loro abbigliamento è fatto di camicie, jeans, t-shirt, in genere molto casual con una leggera tendenza al rock.

A proposito di rock, andiamo a vedere l’abbigliamento di Vasco Rossi, uno dei più grandi rocker italiani. Giacche di pelle (non sempre nere), cappellini, occhiali da sole, catenine, jeans e t-shirt, la combinazione che ci aspetteremmo di vedere da un rocker in genere.

Chiudiamo la nostra lista con un esempio completamente diverso: gli interpreti della musica classica. Li vediamo sul palco sempre “tirati a lucido”, con completi composti da giacca e pantaloni neri, camicia bianca e papillon nero. Le donne, invece, sono solitamente vestite completamente di nero, scarpe da donna classiche, senza fronzoli. Anche in questo, l’abbigliamento riflette perfettamente il tipo di musica che si suona.

Per scegliere il proprio abbigliamento da musicista è importante  valutare e scandagliare cosa offrono i negozi “in mattoni” e quelli di abbigliamento online. Proprio su internet è molto facile trovare il capo di abbigliamento giusto, perché c’è una scelta molto ampia e varia.

One thought on “Abbigliamento nella musica

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *